Forum 3: Un giusto monito

Mario Capasso

30 gennaio 2010


Un giusto monito: per non aggirarci ciechi nella confusione del presente

Mercoledì 20/1/2010 nella pagina della Cultura del quotidiano “la Repubblica” è apparsa parte della voce “Classico” curata da Luciano Canfora per la nuova opera enciclopedica dell’Istituto Treccani, intitolata XXI secolo, edita da Tullio Gregory. Nell’occasione la giornalista Simonetta Fiori ha intervistato Canfora. Alla fine dell’intervista la giornalista ha osservato: «Nel suo saggio Il “classico” oggi, lei lamenta anche un recupero improprio del mondo antico». Questa la riflessione dello studioso: «Sì, una frase di Tucidide fu usata a sproposito nel Preambolo (poi dismesso) della Costituzione europea. Un monito potrebbe essere: studiamoli meglio, questi classici, proprio per non aggirarci ciechi nella confusione del presente».

Circolare del Presidente

 

Cari Presidenti, care Socie, cari Soci,

nell'imminenza della pausa estiva ho il piacere di inviare a Voi e alle Vostre famiglie fervidi auguri di serene vacanze estive. E' stato un anno nel quale tutti quanti noi abbiamo lavorato e lottato a favore della Cultura Classica, l'amore per la quale ci unisce. Naturalmente il nostro impegno e il nostro entusiasmo continuano.
Nel corso dell'Assemblea Generale, che si svolgerà a Matera il 27 ottobre 2019, approveremo la mozione per l'istituzione della Giornata Mondiale della Lingua Latina: considerato il livello dell'attuale classe politica, sarà un'operazione molto difficile, ma ce la metteremo tutta.

Colgo l'occasione per comunicarvi che i due volumi dell'annata 2018 di "Atene e Roma" saranno inviati insieme in un unico plico a tutti i Soci 2018.

 

Un cordiale saluto a tutti

Mario Capasso

In primo piano

Appuntamenti

• 16.06.2019 - Roma
Passeggiate nella storia di Roma

 

• 21.06.2019 - Roma
Convegno Donne nel mito

Certamina

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Associazione Italiana di Cultura Classica, Centro di Studi Papirologici dell'Università del Salento. Complesso Studium 2000, Edificio 5, via di Valesio, 73100 Lecce - Italia - Codice fiscale: 95018950634